bonne presentation pour site de rencontre 1 rencontre amoureuse mappa cilentoIL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO, VALLO DI DIANO E ALBURNI si trova a sud di Salerno, la sua superficie è pari a 215.000 ettari e comprende 80 comuni. Il suo riconoscimento avviene nel 1991,con la legge 394, grazie agli sforzi di alcuni comitati ambientalisti che sin dai primi anni 70 hanno combattuto per la difesa del territorio dalla speculazione edilizia e il turismo balneare di massa che devastavano la costa cilentana. Per le sue peculiarità naturalistiche e la varietà del territorio, il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano nel 1998 è stato inserito nell'elenco del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO e fa parte del progetto MAB (Man and Biosfere). Il territorio del Parco si presenta a Nord con la catena montuosa degli Alburni, a est con il Vallo di Diano, a ovest bagnato dal mar Tirreno e a Sud con il golfo di Policastro.Ha una conformazione territoriale unica al mondo, sembra che il tempo abbia saputo miscelare e conservare una serie di aspetti naturalistici, storici e culturali di elevato interesse e pregio, paesaggi di notevole fascino costituiti da boschi e macchia mediterranea che dalle montagne dell'entroterra, che sfiorano i 2000 metri, piano piano si diradano verso il mare, luoghi dove sembra che il tempo si sia fermato, dove nuota indisturbata nei fiumi la Lontra, dove vola il Falco Pellegrino e cammina di notte il Lupo, dove nascono rarità botaniche, fiumi e torrenti danno vita a paesaggi surreali che fin dai tempi paleolitici sono stati frequentati dall'uomo, come testimoniano i resti ritrovati nelle grotte costiere, è la terra dove gli antichi popoli lucani, greci e romani si sono susseguiti nei secoli e hanno lasciato tracce inconfondibili sul territorio come le fortificazioni che si ergono sugli alti costoni rocciosi sia nell'entroterra che sulla costa.
Per ulteriori informazioni consulta il sito ufficiale del parco: http://www.cilentoediano.it/